Cos'è A-letha-Litura?

Da dove pro-viene questo nome? Definirei questo nome come una sorta di onomaturgia scaturita dalla congiuntura di lemmi differenti. La prima vocale è riconducibile a l'alfa greca privativa. Il nome nasce in presenza di un'assenza, di un levare o direi meglio di uno s-velare. A seguire troviamo il semantema "letha". Quest'ultimo è certamente un nome che troviamo in Butler, ma non solo, è il congiungimento ipocoristico con a-letheia indicante una condizione di non nascondimento. Per mezzo di cosa? Della litura che in latino è la macchia, la lettera, la scrittura, l'incisione. Questa sezione non vuole essere una ri-vista bens un'area all'interno della quale verranno inseriti dei testi editi ovvero inediti afferenti al tema della mia professione, certamente, ma non solo. Dalla scrittura allo scrivere.
Dr. Pietro Grossi
"Cretto di Gibellina" Alberto Burri

Perché il Grande Cretto di Gibellina a rappresentare questa pagina? A-Letha-Litura è un'onomaturgia, un'invenzione che ha una finalità precisa: Laddove vi è una ferita, una ferita viva, sanguinante, come nel caso del terremoto del 1968 che colpì, in Sicilia, la valle del belìce, è possibile, certamente attraverso dei cretti, delle crepe, dei segni dell'evento, far assumere un volto altro, un volto che in questo caso è quello dell'arte, ma che può portare una sofferenza ad assumere un volto nuovo. Il Grande cretto di Gibellina, partecipa delle conversione di un evento tellurico che distrusse la città di Gibellina mentre proprio lì, adesso, è possibile osservare quella meraviglia.
Dr. Pietro Grossi

"Pensiero Illuminato" Pietro Grossi

 L'esistenza è incentrata sulla caducità dell'attimo. Una vita ornata da un barlume di ignoto che spinge l'essere umano a ricercare quella verità.
Ps. Purtroppo il presente libro, pubblicato nell'anno 2013, su ibs risulta associato, per omonimia erronea, ad un'altra persona. Cercherò di risolvere con IBS quanto prima.
Dr. Pietro Grossi


Pubblicazioni

Il Racconto e l'ontologico.pdf
"Sfera con Sfera" Arnaldo Pomodoro

Il racconto e l'ontologico

Breve testo inerente il rapporto tra la parola e come quest'ultima foggi il mondo.

Pensiero di un fallimento illustre.pdf
"Composizione VI" di Vasilij Kandinskij 1913

Pensiero di un fallimento illustre

Il tema del fallimento viene trattato non a partire dal suo versante tragico, bensì nella sua tragicità si tenta di estrarre qualcosa intorno a cui può ruotare il fallimento....

Del futuro......pdf
"Edipo e la Sfinge" di Jean-Auguste-Dominique Ingres 1827

Del Futuro.....

Celerrima riflessione sulla questione del futuro e il rapporto con la giovinezza contemporanea.

La Scrittura come velo allo scrivere.pdf
"Sacco e oro" di Alberto Burri 1953

La scrittura come velo allo scrivere.

La scrittura è un'orditura di pezzi di stoffa di differente misura. Proprio per questo perché ci sia periodo c'è una sin-tassi. Ma dal momento in cui c'è la scrittura quest'ultima si disarticola attraverso il buco che la attraversa e lì si dipana l'infinito dello scrivere.

Ac-consenso all’abitare.pdf
"Sacrificio di Isacco" di Michelangelo Merisi 1603

ac-consenso all'abitare

Cosa significa abitare? cosa significarsi sentirsi estranei al mondo circostante? perché l'emarginazione? Evidentemente c'è un buco nell'Altro.

Il Tempo come funzione.pdf
Salvador Dalì "La persistenza della memoria" 1931

Il tempo come funzione

Cos'è il tempo oggi? quali sono le pieghe che la temporalità, scandita secondo una logica ben determinata, assume a partire dalla logica consumistica? 

Il gesto di Erostrato in Sartre.pdf
Tempio di Artemide Tempio di Artemide di Hendrik van Cleve

Il gesto di Erostrato in Sartre

Paolo Hilbert è il protagonista di un'esistenza che parassita la vita. Il suddetto partecipa di un gesto che lo pone a diretto confronto con Erostrato la figura greca. Di cosa parliamo?

La disabilità alla scoperta del mondo dell'Altro.pdf
La Lecture, Picasso 1932

La disabilità: alla scoperta del mondo dell'Altro

La dis-abilità: Il prefisso assume una connotazione ora privativa, ora negativa. La desinenza implica un avere, essere detentore di un avere qualcosa che tocca il potere. Congiunti implicano un meno. Ma il meno non è la condizione stessa dell'essere nel linguaggio? non è la condizione stessa dell'essere umano essere in preda ad un meno? 

Del vuoto causativo in Million Dollar Baby.pdf
Fotogramma ripreso da Million Dollar Baby

Del vuoto causativo in Million Dollar Baby

Cosa si cela dietro l'allenamento di un pugile? Si cela anzitutto il rapporto singolare con la propria causa. Cioè è dell'ordine della singolarità, dell'ordine del particolare. Qual è la sostanza di questo film? Provo a dirne qualcosa in questo articolo.

Il bagno nel de-stino dell'Altro. Cry Macho.pdf
Fotogramma ripreso dal film Cry Macho

Il Bagno nel de-stino dell'Altro. Cry Macho

Il presente articolo tenta di dipanare una lettura sul film di Clint Eastwood "Cry Macho". Il punto attorno a cui gravita la lettura è il de-stino destituito a partire dalle identificazioni possibili. Il fotogramma ripreso mette in evidenza come solo una condizione apre il senso della possibilità: L'amore.

Il taglio dell'onirico.pdf
Fotogramma isolata dalle ultime scene di Eyes Wide Shut

Il taglio dell'onirico

Il taglio dell'onirico è un testo che nasce da un brancicare, da un approssimarmi e un allontanarmi dall'opera in questione. Mi sono approssimato a questo film con timore e tremore per la sua caratura. Partendo dal film tento di dirne qualcosa sul taglio, che a mio parere, il sogno rappresenta. 

Per appuntamenti